Iran e Siria violano il diritto internazionale

L'Iran sta snobbando il loro naso al resto del mondo, rispettosa della legge. Il U.N. sanzioni dovevano guidare l'Iran al tavolo delle trattative, al fine di impedire loro di diventare una nazione nucleare. Le sanzioni contro la Siria sono stati progettati per fermare l'uccisione di persone innocenti. Ma hanno lavorato?

Sia l'Iran e la Siria stanno sfidando le leggi di embargo del petrolio. La domanda è: perché dovremmo fiducia qualsiasi nazione musulmana estremista islamico per cominciare? Nella loro cultura hanno un intesa con gli altri musulmani che essi non devono obbedire a tutte le leggi, ma l'Islam.

"Hudna" è una parola araba che significa che non devono rispettare gli accordi, Trattati, promesse e le leggi dei non musulmani. Essi ritengono che i negoziati con il nemico mostra debolezza e la loro cultura opera da un diverso insieme di regole. L'obiettivo di una "hudna" è quello di guadagnare tempo al fine di rafforzare le loro capacità militari islamici.

Questo è vero per quanto riguarda il regime siriano continua a combattere in un cessate il fuoco ufficiale hanno concordato. Questo è vero anche per l'Iran che sta comprando tempo a Onu. colloqui per sviluppare ulteriormente il loro programma nucleare. "Hudna" mira anche a tranquillizzare il nemico nella convinzione che essi hanno raggiunto la pace, e li prendere alla sprovvista. La parte islamica può anche abolire legalmente una "hudna" a volontà, se li piace.

Linee marittime statali iraniani sono stati violano il diritto internazionale da bandiere di commutazione, utilizzando diversi nomi di società, cambiando i nomi dei proprietari e spegnendo tracciamento escogita sulle navi in ​​modo che non possono essere monitorati, per trasportare greggio dalla Siria all'Iran. Sono state andando in giro per gli sforzi internazionali per tagliare le finanze al presidente siriano, Bashar al-Assad e di costringerlo a onorare il cessate il fuoco.

Diritto marittimo internazionale necessita di navi d'alto mare per essere contrassegnato secondo il loro paese di origine. Le navi possono, tuttavia, essere registrati in un paese supplementare dove gli standard sono scansafatiche.

Hugh Griffiths ha detto, “The Iranian tanker fleet is becoming increasingly hard to track.” Head of the countering illicit tracking unit, Griffiths ha continuato, "Come risultato, Petroliere di proprietà iraniana stanno migrando verso le bandiere meno regolamentati per continuare a fare affari - se esso è il trasporto di petrolio per conto del regime di Assad in Siria, o il trasporto di greggio iraniano. "

"L'Iran è molto abile a muoversi rapidamente per evitare il rilevamento da parte di funzionari governativi e le squadre di conformità del settore privato, ma la mancanza di reali misure multilaterali rendono molto più facile per l'Iran di sanzioni aggirare,", Ha detto. Chris Pickup, un avvocato in studio legale Freshfields Internazionale.

Poi nuovamente, infrangere la legge può solo dipendere dal vostro ideologia e la vostra capacità di andare in giro per la legge con concetti come "Hudna".

Rispondi