Russia tratta di Israele

putin

Il presidente russo Vladimir Putin è atterrato all'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv con il suo ampio entourage composto da quattro piani con una delegazione di 300 persone di ministri del governo, consulenti e giornalisti. Uno degli argomenti all'ordine del giorno per la discussione è la situazione di stallo occidentali con l'Iran sul nucleare.

Putin, il suo entourage e la delegazione israeliana ha guidato alla città di Netanya a visitare un memoriale per l'Armata Rossa. Durante il discorso di Putin, ha fatto riferimento alla Shoah ebraica come "la più scura, più vergognoso capitolo della storia umana. "Egli ha anche elogiato l'esercito sovietico per essere quello di" spaccare la testa del mostro nazista e ha permesso a tutte le nazioni per sopravvivere. "Putin ha aggiunto che era" molto eccitato "e ha ringraziato Netanyahu, Peres e "tutti i suoi amici israeliani" per la costruzione di un monumento per onorare la Russia.

Il presidente Shimon Peres ha risposto, "Israele deve un profondo debito di gratitudine verso la Russia e l'esercito russo per il suo ruolo determinante nella liberazione dei campi e il trionfo sulla Germania nazista." Peres ha aggiunto, "Anche oggi, Israele vede la Russia come un faro, come uno stato che ha un ruolo importante nel progresso della pace in Medio Oriente, e uno stato che si adopera per migliorare il mondo, mentre combatte il terrore. "

Questo genere di battute è tutta la parte dei giochi politici che giochiamo.

Funzionari israeliani sperano di governo di reclutare Russia di unire i loro sforzi contro il programma nucleare iraniano. Vogliono anche per favorire una serie di iniziative di sicurezza ed economici. Putin sarà accolto da Netanyahu nella sua residenza ufficiale a Gerusalemme per una cena di festa e poi si incontrerà con il presidente Shimon Peres.

Sig.. Peres si prevede di portare la questione del programma nucleare iraniano durante il loro incontro serale, lo stress e la preoccupazione di Israele su Teheran sviluppare armi nucleari. Peres ha in programma di discutere, "La combinazione di armi nucleari e di una leadership politica fanatico rappresenta una vera e propria minaccia per la pace del mondo intero."

Israele considera l'Iran come il suo nemico più pericoloso, perché è convinto che il programma nucleare iraniano è destinato a costruire le bombe e non produce energia per scopi pacifici, come sostiene l'Iran. I timori sono aggravati da frequenti chiamate dell'Iran per la distruzione di Israele, supporto per l'anti-israeliani militanti e un arsenale di missili balistici e la loro negazione dell'Olocausto della Seconda Guerra Mondiale.

A Gerusalemme, l'opinione diffusa è che Washington ha dormito per anni, ma l'Occidente è ora svegliarsi alla minaccia islamica iraniana. Tuttavia, vi è riluttanza per conto della Russia e della Cina a sostenere sanzioni paralizzanti contro gli iraniani.

"Il messaggio che i russi riceveranno è che Israele non può e non tollererà un Iran nucleare. Naturalmente noi preferiamo una soluzione diplomatica, ma useremo tutti i mezzi per proteggere la sopravvivenza di Israele,'' Ha detto Yacov Livne, responsabile del desk Russia presso il Ministero degli Esteri israeliano.

Russia si oppone l'Iran lo sviluppo di capacità di armi nucleari, perché potrebbe mettere in pericolo la stabilità globale. Noi siamo contro l'espansione "nel club nucleare." Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che gli iraniani che Mosca sostiene il programma atomico di Teheran finché è "pacifico".

Dopo tutto, che dicono "pace e sicurezza". "Per quando diranno, Pace e sicurezza; allora una subitanea rovina cadrà loro, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno affatto. " (1st. Tessalonicesi 5:3)

Solo perché Putin è salito al monte Sion, non significa che la Russia è fuori la nostra "lista di sorveglianza,"Significa solo a guardarli ancora più vicino. In un tempo futuro che "sarà certamente venire come un conquistatore con un grande esercito e con molto materiale." (Daniel 11:13)

Anche se Mohamed Morsi arriva alla montagna egli è solo il re del sud in cerca di fare di Gerusalemme la capitale islamica per i Fratelli Musulmani. Incontrerà il re del nord abbastanza presto. "Allora il re del settentrione verrà e costruire un terrapieno e di prendere una città fortificata (Gerusalemme) e le forze del mezzogiorno non lo resistere. " (Daniel 11:15)

Vegliate dunque con me. Leggi anche la notizia della Rivelazione, con molta attenzione, e confrontare la vista dal Muro del guardiano di un tempo non troppo lontano in Daniele 11:13 attraverso Dan 11:19. Notizie eventi sono in fila con la Scrittura e l'allineamento delle nazioni stanno venendo insieme come profetizzato per un tempo come questo.

Rispondi