Ci sarà guerra (Pt.1)

L'ultimo round di colloqui sul nucleare concluso a Mosca con niente risolta. L'Iran sembra prendere una sorta di piacere e orgoglio nel sapere che il mondo non può fermarli con la Russia, Cina e Corea del Nord in piedi al loro fianco.

Gen. Hossein Salami ha ribadito che la Guardia Rivoluzionaria iraniana è pronta per la guerra, che è vicino, e anche se sarà molto difficile, "Abbiamo fede in Allah." L'Iran ha annunciato test missilistici di Domenica e ha minacciato di cancellare Israele "dalla faccia della terra", se lo stato ebraico attacca i suoi impianti nucleari.

Leader supremo dell'Iran, anche in attesa di guerra, esortato fazioni politiche e militari del regime di unirsi e rimanere saldi nella difesa dell'Islam e di affrontare le "potenze arroganti". Ayatollah Ali Khamenei ha dichiarato, "Oggi le potenze arroganti del mondo hanno concentrato tutta la loro potenza di ferire la repubblica islamica e fermare il progresso, che motiva il mondo islamico ". Ha detto, "L'America stessa è circondata da gravi problemi, che non possono essere risolti. Il loro obiettivo principale è quello di separare la repubblica islamica dal sostegno della sua gente. Allah lo vuole, questa cospirazione anche essere sconfitto. "

Salame vantato "Abbiamo fede in Allah,"Su una televisione nazionale iraniana mostra recente. Ha detto che presto ci sarà la guerra e Allah farà in modo le sue forze sono vittoriosi, "L'Iran ha il controllo completo di tutti gli interessi del nemico di tutto il mondo ed è su un percorso per raggiungere l'equivalenza con le potenze mondiali. Il generale ha fatto un particolare punto di anche affermando il programma nucleare dell'Iran è irreversibile. Una volta che l'Iran ha la conoscenza e la tecnologia, Non si può bombardare con i suoi getti o attaccare con la guerra informatica.

Vice comandante capo iraniano dei Guardiani della Rivoluzione, dice la guerra è inevitabile, e le forze iraniane sono pronte. "Le sanzioni attuali solo aiuterà l'Iran con i suoi progressi, ed i missili balistici iraniani possono indirizzare vettori movimento del nemico con 100 per cento di precisione,"Salami ha avvertito l'Occidente. "Piano delle guardie comprende un raggio di deterrenza nella regione in cui sono stati identificati tutti gli interessi del nemico, e in caso di guerra, saranno attaccati quegli interessi. "

Salami ha detto missili balistici iraniani possono viaggiare in diverse volte la velocità del suono e non può essere facilmente rintracciato e distrutto. "Il nostro inventario difesa è così grande che a volte i nostri fratelli in Guardie affrontano limitazioni di spazio."

Secondo la Repubblica Islamica dell'Iran News Agency, le Guardie Rivoluzionarie sono in allerta e hanno più di 1,000 missili balistici in grado di raggiungere tutti U.S. basi nella regione, tutto Israele e alcune capitali europee. In collaborazione con la Cina e la Corea del Nord, L'Iran sta lavorando allo sviluppo di missili balistici intercontinentali.

In 2009, milioni di iraniani sono scesi in piazza come hanno fatto in Siria, chiedendo un cambiamento di regime, ma alla fine la rivolta iraniana fu crudelmente messo giù. Molti civili sono stati torturati e giustiziati. Prigioni iraniane sono piene e traboccanti di dissidenti. Funzionari iraniani hanno riferito più di 600 persone sono state giustiziate lo scorso anno, tra cui donne.

Preghiamo tutti che la Siria non si trasformi in un altro Iran.

L'Egitto si è evoluto da un laico, Occidentale-allineati dittatura di un regime controllato islamista proclamare la legge della Sharia. Questo strettamente specchi quello che è successo in Iran alla fine degli 1970s.The popolo iraniano erano sotto il dominio oppressivo della loro ex shah, proprio come gli egiziani erano sotto il regime di Mubarak. L'ayatollah Khomeini spinto il suo movimento in Iran in energia attraverso nuove libertà democratiche trovati. Lo stesso vale per i Fratelli Musulmani, giustamente soprannominato il padre di tutte le organizzazioni terroristiche. Dopo aver vinto le elezioni presidenziali hanno annunciato, "Il Corano è la nostra costituzione, il Profeta è il nostro leader, jihad è la nostra strada e la morte in nome di Allah è il nostro obiettivo ".

Ci sarà guerra? Sì, in tempi di Dio.

Lascia un Commento

Per avere il tuo avatar appare quando commentando, per favore registrati per l' Gravatar servizio. L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*

caratteri disponibili

Per avere il tuo avatar appare quando commentando, per favore registrati per l' Gravatar servizio.